Monthly Archives

gennaio 2020

Markett Movie porterà le stelle del cinema all’Hub, sabato 25 gennaio ore 23:30, con ingresso gratuito entro le 00:30 ed omaggio donna valido entro le 01:30 (Compilando il modulo online – clicca qui >https://www.markett.it/guestlist/) in via Appia a S. Antimo (Na) e farà impazzire il pubblico che ogni week end viaggia a 100 all’ora grazie agli appuntamenti, di grande successo, del Partylines.

Dopo il Golden Globe e prima della 70^ edizione del Festival del Cinema di Berlino e, soprattutto, aspettando la prestigiosissima cerimonia che assegnerà gli Oscar 2020, il MARKETT delle emozioni e sensazioni uniche regalerà al pubblico partenopeo e campano un “party stellare”.

Reduce dall’enorme successo riscosso nelle Marche al Donoma Club, il party culto della night life questa volta farà incontrare i suoi affezionati clubbers con i miti incontrastati della cinematografia.

Performance di attori famosi ed esibizioni live delle icone del grande schermo, che hanno fatto sognare intere generazioni, incontreranno colonne sonore immortali, per una serata da Oscar.

“Questa volta mettiamo in vetrina il pubblico assieme ai miti del cinema, che dopo quelli della cultura pop faranno divertire i clubbers dell’HUB, ormai punto di riferimento del by night partenopeo e campano.

Tante le sorprese per questa serata, ma non dico altro perché…basta partecipare per saperne di più.” – spiega Gio Setola, art director di successo e padre di questo e tanti altri format.

Ad animare la serata sotto le colonne sonore del miglior cinema di sempre saranno in consolle: Mya, Joseph Romano, Andrea Carleo e l’immancabile vocalist: Christian Key

Venerdì 24 gennaio alle ore 21, con replica sabato 25 allo stesso orario e domenica 26 alle ore 18, la grande attrice napoletana Nunzia Schiano sarà in scena al Teatro Sancarluccio di Napoli. Lo spettacolo che la vedrà protagonista è “Femmene” – testi di Myriam Lattanzio e tratti da “Nostra Signora dei friarielli” di Anna Mazza – insieme a Myriam Lattanzio. Francesco Ponzo sarà alla chitarra mentre Roberto Giangrande al contrabbasso. La regia è affidata a Niko Mucci.

Con Fèmmene si entra in una galleria umana, una serie di ritratti femminili, di voci di donne: ognuna di esse rappresenta una tessera di quel mosaico complesso ed affascinante che è l’animo umano femminile. Donne rappresentate nella loro forza e nella loro fragilità insieme. Tableau vivant dove troveranno spazio una mater dolorosa che darà vita ad una nuova Pietà, una ragazza che vive, aldilà della sua condizione femminile, la sensazione di guardare il mondo reale attraverso il finestrino di una metropolitana che, nonostante la fermata, non le consentirà mai di “scendere” nel mondo reale che forse tanto reale non è. Donne violentate nel corpo e nell’anima. E una madre, nume tutelare del focolare domestico che alle prese con i “friarielli”, sorta di totem familiare e allo stesso tempo “tela di Penelope” che non avrà mai fine, affronta i turbamenti dell’equilibrio familiare che le provengono dall’interno. Alla fine omaggio a grandi interpreti e autrici latino-americane (Chavela Vargas, Mercedes Sosa, Violeta Parra, Consuelo Velasquèz).

Sanpasquale, un progetto formato da due spazi all’apparenza diversi e da tanti professionisti all’opera per una mission ambiziosa ma non impossibile: fondersi per rivisitare il concetto di aggregazione, proponendo una combinazione di gusto e divertimento, che ha sede in via Torrebianca, 27 ad Aversa (Ce).

Un mix concepito per dare vita a Officine e Salotto Sanpasquale, uno spazio che propone al pubblico di Aversa, dell’intera provincia casertana e dell’area a nord di Napoli: food, drink, musica, intrattenimento, spettacoli e tanto altro ancora.

 

Officine Sanpasquale offre una selezione di panini preparati con ingredienti di elevata qualità, per regalare a fine pasto una sensazione di appagante beatitudine.

Officine è lo spazio del progetto Sanapasquale dedicato esclusivamente al food e può contare su un menù innovativo e davvero gustoso.

Patate fritte di ogni genere, a cui è possibile aggiungere fonduta, tra cui spiccano le Pulled Pork alla provola, antipasti che spaziano dalla tradizione: polpetta fritta, con maionese al lime e pepe rosa all’innovazione culinaria: croquette di patata viola servita con Jamón serrano stagionato 14 mesi.

E poi i panini, che fondono sacro e profano con un solo obiettivo: lasciare il palato di chi li assapora intriso di un gusto assoluto e anche “divino” e “peccaminoso” allo stesso tempo.

Beato, Santo, Sacro, Peccato, Laico, Mistico, Pure e Vizio aspettano solo di essere assaporati con tanto gusto.

Salotto Sanpasquale, invece è lo spazio dedicato a chi santifica le unioni e le relazioni umane, venera la musica e consacra i cocktail.

Innumerevoli saranno gli eventi organizzati all’interno della parte sottostante ad Officine, un Salotto che aspetta solo di essere vissuto come l’eden del sano divertimento.

Uno spazio concepito per mangiare e bere e un altro concepito per divertirsi, ballare e per regalare momenti unici a chi lo sceglie come location per eventi e feste private.

Due cuori che battono in un’unica anima: Officine e Salotto Sanpasquale.

Un progetto che costruisce sapori e professa il divertimento come una religione.

“Siamo pronti a costruire sapori, serate e tanto sano divertimento/intrattenimento.”- afferma lo staff di Officine e Salotto Sanpasquale.

 

 

Vuoi avere successo? Cucina Italiana