Napoli rinasce dai bambini, Paliotto: Porte sempre aperte in Fondazione

Una folla di bambini del quartiere Forcella ha popolato le due serate d’eccezione svoltesi nel cortile della Fondazione Banco di Napoli in via Tribunali 213. L’occasione straordinaria per soddisfare la loro curiosità è venuta dalla decisione del presidente Rossella Paliotto di aprire le porte della Fondazione alla città nel nome della cultura e della solidarietà, le protagoniste di entrambe le iniziative organizzate in collaborazione con Autism Aid Onlus. “Dovete tenerle sempre aperte queste porte”, l’invito rivolto dai ragazzini di Forcella – tra gli 8 e gli 11 anni – alla Paliotto che l’ha immediatamente accolto: “Da settembre avvieremo una programmazione di eventi finalizzata ad aprire sempre più la Fondazione alla città affinché diventi luogo di confronto e crescita sociale e culturale”.

Venerdì si è svolto lo struggente concerto ‘Storie di tango’ con musiche di Astor Piazzolla eseguite dal gruppo di musicisti di origini molisane composto da: Pasquale Farinacci, Mario Muccitto, Gianluca De Lena, Basso Cannarsa e Morris Capone. Il sabato pomeriggio è stato dedicato alle ‘Letture con gelato’ eseguite da Carmen Femiano e tratte dal libro ‘Martina, la bambina tartaruga’ di Chiara Patarino. Al termine degli spettacoli, è stato offerto un gelato artigianale a tutti i presenti dalla Gelateria ‘Al Polo Nord’.  Le due serate sono state realizzate nell’ambito del progetto di Autism Aid onlus riguardante l’“Erogazione di servizi specifici per la fruizione delle risorse culturali e la realizzazione di attività di animazione e partecipazione culturale a beneficio di Persone con autismo” finanziato dal Programma Operativo Nazionale (Pon) “Cultura e Sviluppo” Fesr 2014-2020.

Leave A Comment

Cosa vedi? Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche